Relazione e gesti di cura come modelli di assistenza in RSA

Corso - Prato, 23 maggio 2019


23 maggio 2019
ore 14:30-19:30
Pio Istituto S. Caterina de' Ricci
via San Vincenzo, 39 - Prato

Il progetto formativo è a carattere teorico-esperienziale ed è dedicato al personale che in RSA è impegnato nella cura e nell'assistenza delle persone affette da malattie croniche in stadio molto avanzato, caratterizzate da una crescente complessità e fragilità clinica ed esistenziale, per comprendere come stare loro vicino e diventare strumento delle loro necessità di controllo esterno ed interno.

Attraverso l'osservazione e l'ascolto l’operatore migliora la propria ricettività, potendo così rispondere più efficacemente alle esigenze della persona che accompagna con disponibilità e presenza. Aumentando la consapevolezza di ciò che avviene nelle varie fasi della relazione l’operatore percepisce meglio tutto ciò che si stabilisce fra sé e il paziente, riuscendo a rettificare di volta in volta gli squilibri che si possono verificare nelle varie fasi dell'assistenza.

Si tratta di prendere in considerazione tutto l'aspetto percettivo - sensoriale della relazione, compreso il sentire la realtà fisica del corpo del paziente, e su queste basi rivalutare l'efficacia di alcune pratiche manuali a nostra disposizione.

Obiettivo nazionale: aspetti relazioni e umanizzazione delle cure
Obiettivo formativo: forrmare gli operatori della RSA all’importanza della presenza nella relazione, anche fisica, con la persona

Il corso rivolto a: fisioterapisti, infermieri e OSS. Consulta il programma
Crediti ECM: 5,2


--

Responsabile scientifico:
Fabrizio Gemmi - Coordinatore Osservatorio per la Qualità e l’Equità, ARS Toscana

Comitato scientifico:
Francesca Ierardi, Osservatorio per la Qualità ed Equità, ARS Toscana
Alfredo Zuppiroli, FILE Fondazione italiana Leniterapia

--
Segreteria organizzativa:
Jessica Fissi
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
☎ 347 8888418 - 055 4624301









Per approfondire

Consulta e scarica le presentazioni della giornata: