Giornata dell’integrità e della trasparenza dell’ARS: pratiche, culture, lavori di squadra

Giornata di studio - Firenze, 22 aprile 2016


faro sil
22 aprile 2016
presso ARS Toscana
Villa la Quiete alle Montalve - Via P. Dazzi 1, Firenze

Segreteria organizzativa - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
cell. 335 7757482 - tel. 055 4624365
“Prima di essere un contenitore di servizi, il sistema di tutela della salute è una potente rete di relazioni, di professionisti, di persone, di imprese,  di  associazioni,  di  istituzioni,  di  regole,  di convenzioni, di energie, di capacità. Una rete il cui funzionamento dipende dalla capacità di tutti i soggetti che la costituiscono a  partecipare  e  operare  con  equilibrio  e  trasparenza,  conciliando, tramite le regole del settore pubblico, il sistema di valori di ciascuno con le miriade di interessi coinvolti.
In questo contesto l’integrità è un valore da preservare, promuovere e condividere, senza lasciarsi guidare da spirito  inquisitorio ma rassicurando le Aziende sull’aiuto che possono ricevere nel contrastare situazioni di illegalità.  
L’oggetto dell’intervento deve così essere la diffusione e la condivisione di una cultura della legalità che, ad  ogni  livello  amministrativo,  organizzativo  e  operativo,  valorizzi  gli  sforzi  quotidiani  delle persone impegnate nell’assicurare un bene comune prezioso come la salute.”

Queste righe sono estratte dal documento ARS: I 5 PUNTI DEL MANIFESTO PROGETTUALE PER LA LEGALITA', attraverso il quale vengono tracciate le linee di indirizzo delle attività collaborative che l’Osservatorio qualità ed equità ha realizzato negli ultimi due anni sui temi della legalità.

Partendo da questi presupposti, la giornata per l’integrità e la trasparenza di ARS diventa l’occasione non tanto per mostrare quanto svolto nel monitoraggio dei processi a rischio corruzione o per trattare in modo frontale e generico i temi rilevanti del Piano nazionale anticorruzione e della legge 190/2012, quanto piuttosto per raccogliere e sviluppare una serie di proposte migliorative del sistema di monitoraggio del rischio di corruzione.

I presenti alla giornata del 22 aprile saranno così coinvolti in lavori di gruppo tematici, le cui proposte operative saranno condivise attraverso la rete di collaborazione regionale e nazionale sui temi della legalità, nonché utilizzati come spunti per l’aggiornamento del Piano triennale della prevenzione della corruzione di ARS.

Scarica il programma





Per approfondire

I 5 PUNTI DEL MANIFESTO PROGETTUALE PER LA LEGALITA’ (scarica il documento e le slide di presentazione del progetto)