20/9/2018

L'avviso è rivolto a soggetti/imprenditori individuali, imprese, ditte, società, associazioni, enti, fondazioni, cooperative, consorzi e istituzioni che intendano sostenere con un contributo non condizionato le attività del progetto Infezioni Obiettivo Zero - IOZ. Per avanzare la propria candidatura: rispondere entro il 30/11/2018 all'avviso compilando il modulo proposta di sponsorizzazione.

4/9/2018

Il Centro Gestione Rischio Clinico invita a partecipare alla Giornata mondiale di Lotta alla Sepsi della Regione Toscana, che si svolgerà a Firenze il 13 settembre, presso l'Auditorium del CTO Azienda Ospedaliero Univeristataria di Careggi.

11/6/2018

Il rapporto analizza i dati raccolti dallo studio HALT-3 in Toscana. HALT-3 è uno studio europeo di prevalenza puntuale della frequenza di Infezioni correlate all’assistenza e uso di antibiotici nelle strutture socio-sanitarie per anziani.

7/6/2018

L’invecchiamento della popolazione rappresenta una sfida crescente per i servizi sanitari. Le RSA  hanno caratteristiche strutturali che favoriscono la selezione e  diffusione di microorganismi MDR poiché ospitano persone in un ambiente chiuso, spesso incapaci di rispettare le misure igieniche di base. Gli antibiotici sono largamente prescritti, spesso con un approccio empirico, al di fuori di protocolli standardizzati.

7/6/2018

L’obiettivo della giornata dell'8 giugno, organizzata a Palazzo Bastogi (Salone delle Feste),  è favorire un dibattito istituzionale sul ruolo della microbiologia clinica ed – in particolare – il potenziamento dei servizi diagnostici di microbiologia attraverso innovazione tecnologica e l’alta automazione, così come il disegno e l’implementazione dei percorsi di diagnosi e terapia.

7/6/2018

On line tutti i materiali delle due giornate di studio ARS: presentazioni, rapporti, video. Consulta la pagina e scarica la documentazione.

1/6/2018

La sepsi è una delle malattie più comuni, ma meno riconosciute sia nei paesi ad alto reddito che in quelli a basso e medio reddito. 
Ogni anno nel mondo, dai 20 ai 30 milioni di pazienti sono colpiti da sepsi, di questi oltre 6 milioni sono sepsi neonatali e pediatriche e oltre 100mila sono casi di sepsi materna. 
Ogni pochi secondi nel mondo, una persona muore di sepsi. 
La sepsi si verifica quando la risposta del corpo a un'infezione danneggia i propri tessuti e organi.
Alla base della sepsi c’è un’infezione e senza infezione non c’è sepsi.
Tutte le infezioni in un ospite possono poi risultare in disfunzione d’organo potenzialmente mortale in dipendenza della virulenza dell’organismo e della risposta dell’ospite (vedi PIRO score).

29/5/2018

Secondo gli studi dell'Institute of Cancer Research di Londra, la malattia è più frequente nei bambini (portatori di un difetto genetico) allevati in un ambiente molto pulito, senza fratelli, senza allattamento al seno o contatti con altri bambini nel primo anno di età. [Dal sito Nbst]

4/5/2018

Alcuni farmaci non antibiotici comunemente usati sono stati associati a cambiamenti nel microbioma intestinale: lo afferma uno studio pubblicato su Nature. [Dal sito dell'Nbst]

27/11/2017

L’Agenzia regionale di sanità ha lanciato un’iniziativa: il 28, 29 e 30 novembre, in 400 farmacie pubbliche e private su tutto il territorio regionale (Confservizi Cispel Toscana e Urtofar), ai clienti che acquisteranno antibiotici verrà sottoposto un questionario per rilevare se seguono dosaggio e durata prescritti dal medico.

24/11/2017

Il 19 dicembre si svolgerà il workshop di presentazione del secondo rapporto sui farmaci in Toscana. Il rapporto riassume, in una forma accessibile anche ai non addetti ai lavori, gli studi di farmacoepidemiologia svolti recentemente dalla nostra Agenzia.

17/11/2017

In occasione della Settimana mondiale per l’uso prudente degli antibiotici e della Giornata europea degli antibiotici, il Ministero della salute presenta il Piano nazionale di contrasto dell'antimicrobico-resistenza (PNCAR) 2017-2020. Ormai da anni l’ARS e la Regione Toscana prestano attenzione a questo problema di salute pubblica e sono già attive una serie di azioni: prima fra tutte un monitoraggio costante dei dati sul territorio regionale, sia per quanto riguarda l’ospedale che il territorio.

27/10/2017

Anche quest'anno la nostra Agenzia rende disponibili i dati di consumo di antibiotici, in ospedale e sul territorio, e i dati di prevalenza delle antibiotico-resistenze in Toscana aggiornati al 2016, questi ultimi frutto della collaborazione con la Rete SMART.

10/8/2017

La Global sepsis alliance e l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) hanno unito le forze per ospitare il WSC Spotlight sulla sepsi materna e neonatale, il 12 settembre 2017. Il WSC Spotlight è un congresso online gratuito, nello stile del I Congresso mondiale sulla sepsi dello scorso anno, ma si concentra su un particolare argomento: la sepsi materna e neonatale.

Un tema particolarmente importante per l'Italia che, dopo i casi di sepsi materna dell'inizio del 2016, ha risposto con provvedimenti importanti: le linee di indirizzo per la prevenzione delle complicanze in gravidanza (e la sepsi è una di queste) di AGENAS, il documento sulla pratica per la sicurezza della Regione Toscana per la l'identificazione e la gestione della sepsi in ostetricia.

10/7/2017

Nel Piano nazionale Prevenzione vaccinale 2017-2019 si legge: "Operatori sanitari: per gli operatori sanitari un adeguato intervento di immunizzazione è fondamentale per la prevenzione e il controllo delle infezioni (anti-epatite B, anti-influenzale, anti-morbillo, parotite, rosolia (MPR), anti-varicella, anti-pertosse).

22/6/2017

L'Agenzia europea dei farmaci (EMA), l'Agenzia farmaceutica giapponese e dispositivi medici (PMDA) e la Food and Drug Administration (FDA) americana, al fine di favorire lo sviluppo di nuovi trattamenti per combattere la resistenza antimicrobica e proteggere la salute pubblica globale, hanno deciso di allineare le procedure per lo sviluppo clinico di nuovi antibiotici.

1/6/2017

Le infezioni e la sindrome settica ad esse correlata rappresentano, a livello mondiale, un problema sempre più importante di salute pubblica. In Italia, nonostante le continue implementazioni terapeutiche e diagnostiche nell'affrontare il problema sepsi, il tasso di mortalità per shock settico si attesta sempre intorno al 50% (dati GiViTi).

29/5/2017

Nelle Aziende sanitarie della Toscana come anche di altre Regioni italiane l'acquisizione di un disinfettante è fatta attraverso una centrale di acquisto (in Toscana Estar) seguendo il percorso definito dal codice degli appalti (Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 59). L'acquisizione prevede diversi momenti...

29/5/2017

La letteratura internazionale riconosce alle strutture sanitarie sia ospedaliere che territoriali un ruolo importante nella trasmissione di organismi multi-resistenti alle persone che vi accedono per ricevere prestazioni di cura e di assistenza.
Interrompere questa catena di diffusione non è sempre facile anche perché oggi le procedure sono, per la maggior parte, legate all'utilizzo di dispostivi medici ed elettromedicali complessi.
 

5/5/2017

In occasione della giornata mondiale per l'igiene delle mani 2017 segnaliamo alcuni interessanti contenuti.