Verso un sistema di sorveglianza delle malattie infettive

Workshop - Firenze, 10 ottobre 2018


Firenze, 10 ottobre 2018
Salone delle Robbiane - Villa La Quiete - Via di Boldrone, 2 Firenze

La sorveglianza delle malattie infettive in Toscana, affidata fino ad oggi al “Sistema informativo delle malattie infettive (SIMI)”, si trova in un momento storico di transizione essendo previsto entro pochi mesi il passaggio alla piattaforma “PREMAL”. Il workshop si inserisce dunque in uno scenario di cambiamento, proponendosi di discutere le criticità dell’attuale SIMI e comprendere quale valore aggiunto potrebbe apportare l’adozione del nuovo sistema di segnalazione dei casi.

Durante l’evento sarà presentato un report epidemiologico sui casi di malattia infettiva in Toscana ed illustrato un possibile modello di sorveglianza integrata, in cui le segnalazioni relative alle notifiche di malattia potrebbero essere integrate con quelle provenienti dalle schede di dimissione ospedaliera, dalla rete dei laboratori di microbiologia e dal registro di mortalità regionale.

Uno spazio dedicato alla discussione infine sarà anche l’occasione per consolidare ed ampliare la rete di esperti che in Toscana si occupa di sorveglianza delle malattie infettive.
Consulta il programma e compila la scheda di iscrizione on line per partecipare 

le iscrizioni sono aperte fino all'8 ottobre 2018 (h. 13:00)



Il workshop è rivolto a:
Servizi di igiene e sanità pubblica dei Dipartimenti di prevenzione, U.O. Malattie infettive, Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta, Personale infermieristico, Laboratori di microbiologia.
Accreditato ECM – Provider: FORMAS


Responsabile dell'evento

Fabio Voller - Coordinatore Osservatorio di Epidemiologia, ARS Toscana

Referente scientifico
Francesco Innocenti - P.O. Malattie infettive e salute di genere - Osservatorio di Epidemiologia, ARS Toscana

Segreteria organizzativa

Claudia Tonon - ARS Toscana
Tel.: 055 4624309
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.