Alimentazione e salute, presentato il ricettario ARS-Regione Toscana alla Fondazione Scienza e tecnica

Uscito in libreria a dicembre, edito da Giunti


16/4/2018
Uscito in libreria a dicembre, "Ricette e salute", il ricettario "timbrato da ARS e Regione Toscana, edito da Giunti, vuole coniugare l'interesse mediatico sulle tradizioni alimentari toscane con un'attenzione crescente ai valori di salute dei comportamenti alimentari.

Il volume, già presentato alla stampa il 15 gennaio, è stato presenatto ieri anche alla Fondazione Scienza e Tecnica da Stefania Saccardi, assessore regionale al Diritto alla salute, al welfare e all'integrazione socio-sanitaria, da Francesco Sofi, professore di Scienze tecniche dietetiche applicate dell’Università di Firenze, e da Fabio Voller, coordinatore dell’Osservatorio di Epidemiologia dell'Agenzia regionale di sanità della Toscana. Modererà la serata il giornalista enogastronomico Aldo Fiordelli.

L’idea di questo progetto editoriale, promosso e coordinato dall’Agenzia regionale di sanità - con la collaborazione dei settori Sanità, Agricoltura, Turismo e Commercio della Regione Toscana, del Consorzio degli istituti professionali associati toscani (CIPAT) e su mandato della Presidenza della Regione - nasce dalla volontà dell’ARS di proporsi come ente pubblico garante di informazioni affidabili e accreditate sulle ricette toscane della tradizione e sulle loro proprietà salutistiche, elaborate con criteri trasparenti e condivisi, senza conflitti di interesse.