Accessi in Pronto soccorso e ricoveri pediatrici - Anno 2016


12/2/2018
Serie In cifre, n. 14

Il Pronto soccorso e l'Ospedale, nella loro integrazione con l'area delle Cure primarie, rappresentano le articolazioni fondamentali per la tutela della salute dell'età evolutiva; la rete di servizi ospedalieri diventa così punto nodale per comprendere come avviene la presa in carico dei bisogni del bambino, nella consapevolezza che questi servizi dovrebbero sempre più caratterizzarsi come risposta a situazioni cliniche non gestibili in ambito territoriale.


In questa pubblicazione, redatta congiuntamente da ricercatori e specialisti di ARS Toscana, dell'Azienda ospedaliera universitaria Meyer e dell'Università di Firenze vengono presentate alcune statistiche riguardanti gli accessi in Pronto soccorso e l'ospedalizzazione pediatrica nella Regione Toscana. La fonte dei dati è costituita dai flussi correnti messi a disposizione dalla Regione Toscana, ovvero la Scheda di dimissione ospedaliera (SDO) e il flusso di Pronto soccorso che sono ormai strumenti consolidati di raccolta delle principali informazioni che riguardano l'accesso in Pronto soccorso e il ricovero dei pazienti nelle strutture ospedaliere e permettono una lettura globale e precisa del fenomeno dell'ospedalizzazione.
Bisogna comunque ricordare che i dati, e non potrebbe essere altrimenti, risentono della qualità delle informazioni inviate dalle Aziende sanitarie.
Le elaborazioni e le analisi di questo documento arrivano in un momento in cui la Regione Toscana ha dato un forte impulso allo sviluppo di una Rete pediatrica regionale (Legge regionale 84/2015) intendendo favorire l'integrazione tra i professionisti dei poli pediatrici e i pediatri di famiglia per definire le modalità di collaborazione, stabilire i percorsi assistenziali e ottimizzare il raccordo ospedale-territorio.
Queste analisi possono rappresentare uno strumento utile di conoscenza che mettiamo a disposizione della Rete pediatrica stessa, sperando possano rappresentare in futuro anche un valido supporto per effettuare valutazioni sugli eventuali cambiamenti dei percorsi di presa in carico che la Rete vorrà suggerire.




Per approfondire

Scarica la pubblicazione